LA COLONSCOPIA

Esame diagnostico strumentale invasivo, non molto amato dai pazienti, (anche i medici sono pazienti), serve a individuare se si sono formate delle lesioni , polipoidi, tumorali, o diverticolari. Molto utile nella diagnosi precoce dei tumori del grosso intestino sopratutto dopo la positività del sangue occulto nelle feci per almeno 3 volte.

Anche nelle malattie croniche tipo Crohn o morbo di Crohn.

Grosso Polipo benigno poi asportato durante la colonscopia, Ovviamente si effettuano tutti gli esami bioptici sul materiale asportato.

Polipo di dimensione più piccole del precedente.