EPIDEMIA DI MORBILLO MOLTI I CASI NEL RIMINESE

Nel mese di gennaio 2017 è stato registrato un aumento dei casi di morbillo rispetto ai mesi precedenti e a gennaio 2016. Sono stati segnalati 238 casi in 15 Regioni/PA, di cui la maggior parte (83,2%) in sole quattro Regioni: Piemonte, Lombardia, Lazio e Toscana. Il Piemonte ha riportato il tasso d’incidenza più elevato (1,6 casi/100.000 abitanti). Sono stati segnalati focolai nosocomiali, nelle scuole (incluso un asilo nido) e nelle famiglie. Nel mese di gennaio 2017 non sono stati segnalati casi di rosolia.

ATTUALMENTE DOVE LE VACCINAZIONI ANTIMORBILLO NON SONO STATE FATTE DAI CITTADINI I CASI DI MORBILLO SONO PIU’ ELEVATI. Sopratutto ne Riminense per quanto riguarda L’emilia Romagna. Da gennaio 2017 sono aumentati del 230%. Molti casi in Piemonte , Lazio e Toscana.